campagne pay per clic
Tecnologia

Come le aziende possono utilizzare le campagne pay-per-clic

Molte volte mi domandano come le aziende possono utilizzare le campagne pay-per-clic, cerchiamo di fare luce su alcuni punti di questo argomento.

La pubblicità pay-per-clic (PPC) viene spesso definita marketing per i motori di ricerca o pubblicità di ricerca a pagamento. È una pratica di marketing online in cui i link sponsorizzati vengono acquistati nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP), nei blog e nei siti web.

Devi pagare una piccola somma per far visualizzare il tuo sito web sulla SERP quando il tuo pubblico di destinazione digita una specifica parola chiave o frase relativa su un motore di ricerca, come Google. La SERP  visualizza i tuoi annunci per indirizzare i navigatori e li indirizza a pagine pertinenti del tuo sito. Il prezzo che si paga si basa sui clic o sulle visualizzazioni degli annunci.

Il PPC è una buona opzione per completare un piano di marketing inbound, i servizi pubblicitari pay-per-click infatti, possono massimizzare la copertura, la visibilità e offrono molti altri vantaggi.

Scopri i 5 vantaggi che potresti ottenere, su come le aziende possono utilizzare le campagne pay-per-clic, creando e gestendo una campagna pubblicitaria di ricerca a pagamento della tua attività:

1) Speed-to-market – PPC è diverso da SEO che si concentra sull’introduzione del traffico in modo organico. La SEO richiede tempo per mostrare i risultati, mentre gli annunci PPC sono praticamente immediati, compaiono all’istante e portano al tuo sito lead qualificati altamente mirati.

2) Copertura – maggiore traffico riceve il tuo sito, e questo consente di aumentare la visibilità online e posizionare la tua azienda come leader nel tuo settore lavorativo. Gli annunci pubblicitari possono essere usati nei periodi migliori per fare affari e, cosa molto importante,  in maniera geolocalizzata.

3) Traffico mirato – La bellezza del PPC è che puoi creare diverse campagne pubblicitarie per diversi dati demografici e parole chiave. Ciò aumenta notevolmente la qualità del traffico del sito web. Gli annunci possono essere programmati, magari, durante periodi di vendita ottimali e in regioni geografiche altamente mirate.

4) Funzionalità test – Pay-per-click è un buon modo per testare le parole chiave senza spendere un euro. Ti permette di scoprire se è necessaria una campagna di ottimizzazione completa del sito web. È anche utile per testare le pagine di destinazione  in quanto consente di indirizzare il traffico verso la selezione delle pagine del tuo sito per determinare quali pagine possono convertire i lead in vendite più velocemente possibile. Questo viene chiamata conversione.

5) Massimizzare il ritorno sull’investimento di marketing – Siccome l’Azienda paga per la campagna Pay Per Click solo quando si fa clic sulla sua pubblicità, è facile tenere traccia delle conversioni, controllare i costi e calcolare i rendimenti dell’investimento di marketing. Il costo per conversione è importante mentre si confronta il ROI (Return Of Investment) della tua campagna PPC con altre misure di marketing. I dati vengono sempre riportati con precisione e i risultati possono essere analizzati in modo approfondito.

 

Marzia Da Ros
Tecnico informatico esperienza decennale nei mondo dei computer, telefonia e molto altro ancora. Scrittore per passione. Chiedetemi qualsiasi cosa riguardo al PC e vi risponderò senza problemi
https://www.ilmondoinformatico.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.