ethereum criptomoneta - ilmondoinformatico
Tecnologia

Etherium, una blockchain diversa da Bitcoin

Sappiamo tutti che la prima criptovaluta che è apparsa nel 2009 è stata bitcoin (BTC) e che è la criptovaluta più famosa e preziosa.

Quindi Litecoin (LTC) è apparso nel 2011, migliorando la velocità delle transazioni che deriva anche dal core del bitcoin e che ha affermato di essere secondo solo all’argento digitale dopo il bitcoin che rappresenta l’oro digitale.

Nel 2015 Etherium (ETH) e la sua blockchain sono stati lanciati completamente diversi dai precedenti ma con la velocità nella transazione di litecoin e con una particolarità che consiste nel fatto che i protocolli della sua blockchain possono essere eseguiti per generare contratti intelligenti, “Smart Contracts” , molto utile per regolare i processi e le transazioni in una rete P2P, (peer-to-peer o da persona a persona).

Questa criptovaluta è stata creata nel 2014 seguendo il modello ICO (Initial Coin Offering).  Inizialmente, è un’infrastruttura distribuita a livello globale che, oltre a fare da criptovaluta, può generare blocchi aggiuntivi per generare ed eseguire “contratti inteligente“. Questo è la sua principale diversitá dalle altre criptomonete, oltre alla sua velocità nell’esecuzione delle transazioni.

Ciò ha dato origine alla possibilità di utilizzare questi codici aggiuntivi della blockchain basata sull’etere per creare altre criptovalute o “token” utilizzando il sistema ICO, in modo che la loro infrastruttura possa essere affittata per questo scopo.

Nel 2017 c’è stato un boom degli ICO, soprattutto basato sull’etere, che ha accelerato molti progetti e start-up, ma d’altra parte molti di questi non sono stati realizzati e il capitale di molti investitori è stato perso.

Il codice etere viene utilizzato da molte aziende per regolare i loro processi e contratti, e alcune di esse sono state persino organizzate come basi per promuovere piattaforme open source basate sull’etere e da lì sviluppano nuove applicazioni che possono essere eseguite all’interno del protocollo etere. Quindi abbiamo aziende e giganti finanziari come Microsoft e JPMorgan che supportano la rete di etere come base per costruire ed eseguire i propri contratti intelligenti.

Esiste “Enterprise Etherium Alliance” come associazione commerciale supportata da 200 aziende e società dedite alla progettazione di specifiche della blockchain di etere che portano all’armonizzazione e all’interoperabilità tra aziende e consumatori in tutto il mondo.

È quindi una comunità di membri composta da leader, innovatori, sviluppatori e aziende che collaborano per creare una rete di Business Hub in cui si incontrano in modo aperto e decentralizzato.

Questa organizzazione sovranazionale ha un notevole campo di pratica, in modo che le aziende possano eseguire test e sviluppi in scenari adeguati.

In questo modo, sappiamo che Etherium ha il supporto di grandi nomi, che in linea di principio è un grande vantaggio e che ha un valore intrinseco che si riflette nel prezzo della criptovaluta e nelle crescenti applicazioni della sua blockchain poiché ci sono sempre più token. basato su di esso.

Va detto che l’etere aveva una forcella rigida, quindi l’etere originale è in realtà Etherium Classic (ETC) e che quindi la nuova criptovaluta era all’epoca Etherium (ETH) che è ciò che è stato sviluppato contratti intelligenti. Da qui la sua più grande rilevanza, sebbene in realtà il formato dell’indirizzo del portafoglio sia indistinguibile tra questi due.

Etherium sta attualmente lavorando alla sua versione 2.0, che rappresenta un aggiornamento significativo rispetto alla prima versione della blockchain.

Questo implica un completo rimodellamento della piattaforma Etherium per poter lanciare una versione molto scalabile.

Secondo la sua tabella di marcia, l’attuazione dovrebbe iniziare presto questa estate e potrebbe presumibilmente essere pronta all’inizio del prossimo anno, con il suo sviluppo finale che durerà fino a due anni.

La versione 2.0 prevede di essere in grado di migrare dal sistema di consenso Proof-of-Work – PoW (Proof of Work) al Proof-of-Stake – PoS (Proof of Stake) in cui vengono generati nuovi eteri in base al grado di possesso degli eteri dagli utenti.

Al contrario, ricordiamo che il modo di generare bitcoin è tramite PoW in cui la generazione di nuovi blocchi estratti è fatta dal consenso della prova di lavoro di ciascun nodo per convalidare la generazione di nuove unità da parte degli altri nodi del netto.

Possiamo classificare questa nuova versione di Etherium come un soft fork poiché è ancora la stessa criptovaluta ma con un aggiornamento completo che rende la sua tecnologia e il suo protocollo molto migliori e scalabili.

Sulla base dei supporti ricevuti da questa criptovaluta e quando il suo nuovo aggiornamento sarà completato in meno di 2 anni, saremo in grado di partecipare a una criptovaluta completamente rinnovata con più potenziale che mai.

 

Redazione
La redazione de portale web ilmondoinformatico.com è composta da diversi copywriter che scrivono per il portale stesso. Sono tutti specializzati nelle varie tecnologie trattate nel Sito web. Se vuoi far parte della redazione invia il tuo CV a insidewebcomunication@gmail.com
https://www.ilmondoinformatico.com